Rosacee
Europa, Asia
La rosa, a seconda della specie e della varietà, può avere un’altezza che varia dai venti centimetri a molti metri; può avere uno sviluppo a cespuglio, rampicante, strisciante, ad arbusto a fiori grandi ecc.
Terreno: il terreno preferito dalla rosa è fertile, di medio impasto, calcareo ma ben drenato, sarebbe opportuno, mentre si preparata il terreno, aggiungere anche un po’ di letame.
Temperatura: clima temperato.
La rosa va concimata ogni due anni con del letame nel momento della ripresa vegetativa, soprattutto nella zona del piede della pianta, insieme a questo tipo di concime ne andrebbe apportato uno di tipo granulare in quantità di 100 grammi per metro quadrato.
Quella della potatura è una fase molto importante per quanto riguarda la coltivazione della rosa, questa operazione deve avvenire in base al tipo di coltivazione, dal periodo di fioritura e dal clima.
La rosa è attaccata da moltissime malattie: Afide grande, Cicalina, Cocciniglia, Agrilo verde, ecc.

qr-code

Sei interessato ad ulteriori dettagli?
X